Recensione “Un messaggio per te” di Natasha Boyd

Buongiorno lettori! L’altra settimana ci eravamo lasciati con la recensione del primo libro della serie Eversea di Natasha Boyd, per cui questa settimana parliamo del secondo libro della serie, appena uscito in Italia per Giunti, ovvero “Un messaggio per te”.

Bando alle ciance, iniziamo la recensione!

Titolo: Un messaggio per te

Autore: Natasha Boyd

Editore: Giunti

Prezzo: 12,00 €

Voto: 8,5/10

Trama: La notte in cui Jack Eversea, il giovane attore fantasia proibita di infinite donne, si era presentato fuori dalla porta del suo baretto di provincia, la vita di Keri Ann era improvvisamente cambiata. Si era illusa di avere conosciuto un uomo diverso da quello adorato da migliaia di fan nel mondo, ma dopo il tradimento e l’abbandono è stata costretta a raccogliere i cocci e trovare la propria strada. E ci è riuscita: le sue sculture intagliate nel legno levigato dal mare la stanno rendendo un’artista famosa.
Ora Jack è tornato e le sue spiegazioni sembrano plausibili, le sue dichiarazioni sempre più seducenti. Ma Keri Ann è sicura di una cosa: per quanto forte sia l’attrazione per lui, non ha nessuna intenzione di essere un suo accessorio, di vivere prigioniera della sua agenda da divo. E poi, come potrà mai fidarsi di nuovo di lui?
Jack però non è disposto a lasciarsi scivolare tra le dita l’unica relazione vera che abbia mai avuto nella vita.
Una storia solare, profondamente sensuale e piena di vita. Una via di fuga dal grigiore quotidiano.

La mia recensione

Sono nato per amarti. Non mi sono mai innamorato, perché ti amavo già. Dal primissimo istante.”

Inizio subito col dirvi che il secondo libro, seppur il voto è molto simile a quello del primo, è stato di gran lunga migliore del primo! Più che nello sviluppo della storia in sé ho particolarmente ammirato lo sviluppo dei personaggi, ma andiamo con ordine. Jack è stato tradito dal sua manager e dalla sua ragazza, e ovviamente è a pezzi: la prima che vuole fare è tornare dalla sua amata Keri Ann a Butler Cove, per cercare di risanare il loro rapporto, finito non nei migliori dei modi alla fine del primo libro – ma non troverà una situazione facile! Sono passati mesi dall’ultima volta che Keri Ann e Jack si sono visti, e fra i due, seppur la chimica è innegabile, non è tutto rose e fiori. Di fatto Keri Ann ha continuato la sua vita, cercando di lasciarsi alle spalle la breve storia con Jack: iniziando a vendere le sue opere d’arte si è fatta un nome, e non intende sfruttare la sua amicizia/non-amicizia con Jack per diventare famosa, mentre lui è in crisi: difatti, per riconquistare Keri Ann, non basta il suo fascino da stella di Hollywood e il suo sorriso accattivante, non stavolta. Dovrà dimostrare veramente che ci tiene a Keri Ann, che oltre ad aver paura della ripercussione della fama di Jack sulla sua carriera, è anche terrorizzata dalla tempesta mediatica che si è scatenata attorno a Jack stesso grazie alla sue ex, che dopo averlo tradito ed ingannato, non fa altro che rigirare il coltello nella piaga, non potendo sopportare che la sua carriera sia rovinata per sempre mentre Jack può invece continuare la sua vita “normale”.
La cosa che mi è piaciuta di più di questo libro è sicuramente, come dicevo, lo sviluppo dei personaggi. Keri Ann da ragazzina diventa una giovane donna che sa quello che vuole e anche come ottenerlo, a meno che si parli di Jack Eversea, e lì inizia ad essere insicura, anche se riesce benissimo a tenere testa all’instancabile attore, che fa di tutto per riconquistarla. Jack, da parte sua, ha deposto i vestiti da star hollywoodiana per concentrarsi sulla sua relazione con Keri Ann, cercando di proteggerla dal famigerato mondo dei giornalisti e allo stesso tempo cercando di riconquistarla, spiegando i motivi del suo allontanamento.

Lo stile è scorrevole e bello, i paesaggi del Sud degli Stati Uniti (dove si svolgono i fatti) sono descritti molto bene, evocando panorami pieni di particolari nella mente del lettore. Anche i personaggi secondari sono ben caratterizzati, a partire dall’amica Jazz che ha anche un romanzo tutto suo, di cui però non si sa ancora nulla per una eventuale pubblicazione italiana.

Spero che la recensioni vi sia piaciuta e che, se avete già letto il libro, vi sia piaciuto com’è piaciuto a me!

Baci baci, alla prossima!

LIBRO EBOOK QUI

LIBRO CARTACEO QUI

Giorgia

You may also like

1 comment

Rispondi