“Sei l’aria che respiro” di Daniela Volontè – Recensione

Book by:
Daniela Volonté
Price:
2,99 euro

Reviewed by:
Rating:
5
On Dicembre 15, 2016
Last modified:Gennaio 29, 2017

Summary:

Claire è la classica reginetta della scuola bionda, occhi azzurri, cheerleader e fidanzata col quarterback della squadra di football del liceo River Lake. Ryan Matthews è uno studente brillante, ha pochi amici, il padre cinese e a cosa vuole dal suo futuro: nessun legame. Tuttavia le loro vite, per quanto differenti, sono destinate a incrociarsi e a legarsi per sempre col filo dell'amore andando contro a tutto e tutti pur di stare assieme.

Buongiorno lettrici, sono Aurora e oggi vi parlo di “Sei l’aria che respiro” di Daniela Volonté. Tra poco è Natale e se siete alla ricerca di un regalo per una vostra amica o anche per voi stesse, questo libro fa al caso vostro. È una storia d’amore romantica, ma piena di colpi di scena, zuccherosa come un candy cane, ma allo stesso tempo piccante come una cioccolata calda, con una spruzzata di peperoncino. Una storia ambientata in inverno che vi scalderà il cuore.

Non ci sono scintille che mi esplodono nel petto, né fuochi d’artificio o sciocche farfalle nello stomaco. C’è soltanto una parola che veleggia nella mia mente: “ancora”. Voglio ancora più contatto. Ancora più pressione. Ancora più tempo e ancora più sapore. Voglio ancora più di lui.

TITOLO: Sei l’aria che respiro

AUTORE: Daniela Volonté

CASA EDITRICE: Newton Compton

PREZZO: 9,90 euro

GENERE: New adult

TRAMA

Claire Ashford è la classica reginetta della scuola bionda, occhi azzurri, cheerleader e fidanzata col quarterback della squadra di football del liceo, Trevor Finch. Sembra abbia tutto quello che una ragazza della sua età possa desiderare dalla vita. Ryan Matthews ha mezze origini cinesi, è uno tra gli studenti migliori della scuola, ha pochi amici e sa cosa vuole dal suo futuro. Claire e Ryan potrebbero sembrare due persone mai destinate ad entrare in contatto, se non fosse per una punizione scolastica che li vede costretti a stare assieme. Tra loro scatta qualcosa fin da subito e il desiderio di stare assieme va al di là di ogni cosa, sfidando genitori, ex, amici e la vita stessa.

Ora capisco… Non era paura, era desiderio. Fin dall’inizio, fin dalla prima volta.

RECENSIONE

Lettrici, cosa dire… un romanzo che mi ha scaldata in questo gelido periodo pre natalizio. Un romanzo d’amore, ma anche di formazione che parla di scelte, di vita, di difficoltà. Non scontato, molto dolce e pieno di forza. Questa storia comincia nel Settembre 2016 e finisce nel Giugno del 2017 e i punti di vista sono sia quello di Claire che quello di Ryan e questo ci permette un’immedesimazione totale con i personaggi e la storia. Siamo immersi fin da subito nella realtà del liceo di River Lake con i suoi cliché sulle cheerleader e i giocatori di football, sulle angherie che gli sfigati della scuola devono subire e su cosa è giusto fare per mantenere la popolarità. Per questo motivo ammetto che, inizialmente, non mi stava piacendo o coinvolgendo particolarmente, tuttavia già dal secondo capitolo mi sono ricreduta perché la storia si discosta dallo scontato e i colpi di scena non tardano ad arrivare.

Claire sembra la classica cheerleader senza personalità, ma ben presto scopriamo che invece è una ragazza forte che sa come far valere le proprie idee e sa combattere per quello in cui crede, anche se questo vuol dire andare contro alla sua famiglia e alle persone che ama e fare scelte importarti e difficili. La crescita di questo personaggio è magistrale: da ragazzina viziata a donna forte con la capacità di fasi rispettare e di saper affrontare le peggiori situazioni. Sì, perché proprio il giorno di Natale succede uno dei maggiori colpi di scena della storia, che cambierà gli equilibri dei personaggi in maniera netta: una festa finita in tragedia. In tutto ciò è forte la presenza di Ryan, il personaggio maschile principale, che affronta le situazioni con calma, affiancando Claire in tutte le complicazioni che la loro storia d’amore porta, una roccia in un mare in tempesta: sempre saldo.

È davvero un principe azzurro senza difetti e per questo potreste pensare che sia stucchevole, invece lasciatemi dire che ogni tanto è bello sognare e immaginare di stare noi stesse assieme a un ragazzo così. Voglio farvi posare l’attenzione anche sulle scene erotiche sparse in tutto il romanzo: piccanti, coinvolgenti, intense. Ancora una volta vi ritroverete a pensare “perché non ci sono io al posto di Claire?!”. Anche tutti i personaggi secondari sono essenziali alla narrazione e ben caratterizzati, per questo vi permetteranno di avere un quadro molto nitido e preciso delle vicende e degli stati d’animo che la storia d’amore tra Claire e Ryan crea. Non fatevi ingannare, però, dalla favola che questo romanzo sembra essere, perché in realtà c’è davvero molto di più: dolore, sofferenza, angoscia, difficoltà; insomma tutto quello che la vita vera riserva, perché l’amore non è solo una bella storia.

Ovviamente aspettatevi il lieto fine: la rivincita dell’amore si impone su tutto e il futuro è solo da vivere.

Sei l’aria che respiro e senza di te quel che resta è il nulla.

Questo romanzo ve lo consiglio in particolar modo in questo periodo come regalo, ma non necessariamente, perché quando il freddo sembra aver gelato il cuore durante l’inverno, questa storia dà la speranza di un 2017 pieno d’amore e soddisfazioni, dando un auspicio positivo per il futuro anno; perciò, perché non cominciarlo noi stesse con una marcia in più lasciandoci invadere dal calore di questa splendida e toccante storia d’amore che abbatte le difficoltà?

Sarà come scaldarsi con una cioccolata calda davanti al camino.

Il futuro è un salto nel buio e per vedere quello che c’è oltre non si può far altro che lasciarsi andare. Soltanto così permetteremo alla vita stessa di sorprenderci.

 

Compra il libro QUI

Baci,

Aurora

Claire è la classica reginetta della scuola bionda, occhi azzurri, cheerleader e fidanzata col quarterback della squadra di football del liceo River Lake. Ryan Matthews è uno studente brillante, ha pochi amici, il padre cinese e a cosa vuole dal suo futuro: nessun legame. Tuttavia le loro vite, per quanto differenti, sono destinate a incrociarsi e a legarsi per sempre col filo dell'amore andando contro a tutto e tutti pur di stare assieme.

You may also like

1 comment

Rispondi