“Bugie Pericolose” di Becca Fitzpatrick – Recensione

Review of: Bugie pericolose
Book by:
Becca Fitzpatrick
Price:
€17,00

Reviewed by:
Rating:
5
On Ottobre 4, 2016
Last modified:Gennaio 29, 2017

Summary:

Potreste mai immaginare una vita basata su bugie raccontate per rimanere al sicuro? Amicizie costruite su false verità?
Questa è la vita di Estelle; o meglio Stella. Si, perché Stella fa parte del programma di Protezione Testimoni e la sua vita viene sconvolta. Dovrà lasciare la sua Philadelphia, per il Nebraska, ma qui fortunatamente incontrerà Chet, un ragazzo cresciuto troppo in fretta, che ha dovuto dire addio ai propri sogni.

Buongiorno fanciulle <3 Come state?

Oggi sono felicissima di potervi raccontare di una storia che mi ha trasmesso tantissime emozioni. Vi voglio parlare del nuovo romanzo di Becca Fitzpatrick, “Bugie pericolose”. Pronte ad immergervi nella vita di Stella? Venite con me…

Titolo: Bugie pericolose

Titolo originale: Dangerous Lies

Autore: Becca Fitzpatrick

Editore: Piemme

Prezzo cartaceo: €17,00

Prezzo ebook: €6.99

Genere: Young Adult

Trama: Stella Gordon non è il suo vero nome. Thunder Basin, in Nebraska, non è la sua vera casa. Questa non è la sua vera vita… ma dopo aver assistito all’omicidio dello spacciatore di sua mamma, è stata immediatamente inserita nel programma di protezione testimoni.
Stella però non ha nessuna intenzione di vivere lontano dal fidanzato, per di più in un posto dimenticato da Dio e dagli uomini. Risultato: fa di tutto per irritare chi dovrebbe proteggerla e, più in generale, chiunque incontri. Visto che non si tratterrà laggiù un minuto più del necessario, che senso ha farsi degli amici? Il ragionamento fila più o meno liscio, finché non conosce Chet Falconer che è giovane, dannatamente attraente e, più di ogni altra cosa, detesta le bugie.

“Per esperienza so che a volte si deve permettere alle cose brutte di uscire prima di poter guarire. Tirarle fuori fa male, ma è meglio che restare ad affondare nel veleno”.

Recensione

Parlarvi di questo libro non sarà facile. Posso però esprimere il mio pensiero, dicendovi questa cosa. Avete idea di quando mancate da casa per lungo tempo, perché magari siete partite per una vacanza o per lavoro e, quando finalmente ritornate, il cuore comincia a battervi forte. Passo dopo passo, vi sentite sempre più attratte da quel luogo dove avete tutti i vostri affetti. Vi viene da sorridere, e cominciate a camminare più velocemente per arrivare il prima possibile tra quelle quattro mura; una volta che entrate il profumo di casa vi riempie le narici, e voi siete completamente serene, felici, in pace con voi stesse. Ecco, io ho provato le stesse sensazioni nel leggere questo romanzo: giravo le pagine con una voracità che mi era mancata da tempo, incapace di fermarmi, perché la storia riusciva a prendermi sempre di più e le emozioni che provavo era forti. Uno Young Adult , che finalmente si discosta da tutti quelli letti fino ad ora riuscendo a trattare di tematiche importanti in un modo perfetto, in grado di arrivare sottopelle.

“A volte dobbiamo ripetere le cose perché vengano davvero ascoltate. Dobbiamo ripeterle ancora e ancora”.

“Non dovrebbe essere così”.

“Già. Dovrebbe, potrebbe. sarebbe. Sembra un gioco per i casinò di Las Vegas. Le persone buone non vincono mai. Il banco è sempre in vantaggio”.

La nostra protagonista si chiama Estelle. A causa di problemi di droga della madre finisce nel programma di Protezione Testimoni e deve lasciare la sua casa a Philadelphia per trasferirsi, assumendo una nuova identità, in Nebraska, da Carmina, una poliziotta in pensione.
Potete immaginare la vostra vita stravolta nel giro di poche ore? Dover basare le nuove amicizie, le nuove conoscenze su verità che dovete tenere nascoste basandovi solo sulle bugie che dovete raccontare, per rimanere al sicuro? Potete credere ad una vita così?  Vissuta sentendosi sempre in pericolo?

La tematica principale in questo romanzo è la droga; non trattata dal punto di vista di chi ne fa uso, bensì da chi vede una persona cara farne uso; una madre che dovrebbe assumersi la responsabilità delle proprie azioni e prendersi cura della figlia, non il contrario. Stella, a soli diciassette anni, ha sempre dovuto contare sulle sue forze; ma qualche volta anche i più forti hanno bisogno di appoggiarsi a qualcuno e di sentirsi deboli.
In Nebraska, fortunatamente, la nostra Lei, conosce Chet, un ragazzo che è dovuto crescere troppo in fretta e ha dovuto abbandonare i suoi sogni per dover prendersi cura del fratello. Lui, è diverso dai ragazzi a cui Stella è abituata, e questa cosa la fa riflettere più volte.
Inutile dirvi che quando i due sono vicini l’attrazione si fa sentire forte e chiara, ma Stella è fidanzata e cerca di tenersi a debita distanza da quel ragazzo dagli occhi azzurri che si insinua sempre di più dentro di lei. Solo che non è per niente facile…

Nella seconda parte del libro, vediamo il netto cambiamento di Stella. Finalmente si sente a casa, comincia ad affezionarsi a Carmina e a vederla come un punto di riferimento. C’è un avvenimento che sconvolgerà la nostra protagonista, e ragazze, prenderà alla sprovvista anche noi, facendoci rimanere letteralmente a bocca aperta! Ci rendiamo conto che sta per accadere qualcosa, siamo consapevoli di questo, ma invece di allontanarci dalla storia, ne siamo sempre più sopraffatte; la curiosità ci spinge a non staccarci dalle pagine, a volerne sapere sempre di più. Perché nulla è come sembra e tutto quello che ci viene raccontato all’inizio, potrebbe farci ricredere più avanti. I segreti potrebbero essere svelati una volta per tutte, e la cittadina del Nebraska, non sembrerà più tanto sicura per la nostra Stella.

C’è azione, tensione e anche un pizzico di passione in questa storia. La Fitzpatrick scrive in un modo veramente eccezionale e sono sicura che piacerà molto anche a voi.

Mi sarebbe mancato il modo in cui mi guardava, con quegli occhi azzurri così caldi, come se ci fossimo solo noi due e il mondo sparisse. Mi sarebbe mancata la sua lunga falcata quando camminavamo insieme. Mi sarebbe mancato anche il suo stupido cappello da cowboy. Ma non volevo fargli del male. Soprattutto, non volevo quello.

Ragazze, questo romanzo mi ha stupida, mi ha fatto riflettere molto, mi ha lasciato qualcosa. Per questo, DOVETE LEGGERLO!.

I colpi di scena, come ho già detto, vi lasceranno senza parole, vi sentirete sempre più vicine a Stella, pronte a proteggerla. Mi sono emozionata, ma non è il bello dei libri questo?
Il ritmo del racconto è scorrevole, infatti ho letto il libro in breve tempo e non vi accorgerete nemmeno di finirlo.
Ho amato tutto della protagonista: le sue scelte, le sue paure, il voler vivere serenamente per la prima volta nella sua vita. E vi assicuro che anche voi la apprezzerete tanto quanto me. Scommettiamo?

COMPRATE IL LIBRO QUI

Un bacio grande grande,

Erica

Potreste mai immaginare una vita basata su bugie raccontate per rimanere al sicuro? Amicizie costruite su false verità? Questa è la vita di Estelle; o meglio Stella. Si, perché Stella fa parte del programma di Protezione Testimoni e la sua vita viene sconvolta. Dovrà lasciare la sua Philadelphia, per il Nebraska, ma qui fortunatamente incontrerà Chet, un ragazzo cresciuto troppo in fretta, che ha dovuto dire addio ai propri sogni.

You may also like

Rispondi