Game of Thrones: attendendo l’epica season finale!

Salve salvino amici del venerdì! Stavo pensando di cosa parlarvi questa settimana e, dopo averci pensato e ripensato, ho deciso di parlarvi di un’altra serie tv, una di quelle EPICHE che ci accompagna ormai da 6 anni, in cui ogni puntata è da tachicardia o da sangue al naso, decidete voi… oh my feels!

Preparatevi perchè… Winter is Coming!

(nonostante siamo a giugno!)

Info serie tv

Titolo: Game of Thrones

Prima tv USA: 17 aprile 2011 (HBO)

Prima tv ITA: 11 novembre 2011 (Sky)

In produzione: Sì

Genere: fantastico, avventura, drammatico

Stagione/i: 6

Episodi: 60

Durata: 50-69 minuti/episodio

Personaggi principali: Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Nikolaj Coster-Waldau (Jamie Lannister), Lena Headey (Cersei Lannister), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Kit Harington (Jon Snow), Sophie Turner (Sansa Stark), Maisie Williams (Arya Stark), Natalie Dormer (Margaery Tyrell). – Per tutti i personaggi cliccate qui.

Trama: La serie racconta le avventure di molti personaggi ed è ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro più grande e civilizzato del continente Occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La lotta per la conquista del trono porta le più potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l’ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertà e nel degrado, mentre il mondo viene minacciato dall’arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.

Come ho fatto settimana scorsa per il mio articolo dedicato a Pretty Little Liars, non mi soffermerò a parlarvi dell’intera serie tv perchè veramente potrei dilungarmi per mesi, se non anni… vi rimando a Wikipedia se ancora non conoscete GOT e – permettetemi di dirlo – se è così, vergognatevi 😉

Ho deciso di dedicare l’articolo a Game of Thrones perchè questa domenica (26/06/2016) ci sarà l’epica season finale della sesta stagione. Sarà sicuramente epica, ma non potrà mai arrivare alla bellezza della scorsa puntata, la 6×09 intitolata “Battle of Bastards”, che ha visto finalmente lo scontro diretto tra Jon Snow (+ Sansa Stark) VS Ramsey “Snow” Bolton, per riprendersi “casa Stark”, ossia Grande Inverno/WinterFell. Nel contempo abbiamo assistito al grande trionfo della ns. queen Daenerys Targaryen, con al suo fianco il meraviglioso Tyrion Lannister, che con i suoi draghi ha sconfitto i Padroni che volevano riprendersi Meereen e gli schiavi, che non sono più schiavi ormai. Dany ha un esercito enorme chepiùenormenonsipuò e – cito – il “Suo Regno è appena iniziato”.

L’ultimo episodio 6×10 “The Winds of Winter” – che riprende il titolo dal prossimo romanzo della serie di George R.R. Martin – ci porterà al processo di Cersei Lannister e Loras Tyrell ad Approdo del Re, arrivando finalmente da Bran Stark con Meera e zio Benjen che raggiungeranno mai i fratelli Stark (Jon e Sansa) che, dopo aver conquistato Grande Inverno, avranno ANCHE un Trono di Spade da conquistare?

FORSE.

Credo che tutto ciò lo vedremo nella settimana stagione che è ancora molto, moltooo lontana. Il trailer si conclude con i miei amati Daenerys + Tyrion, e con la frase di quest’ultimo: “Fai parte del grande gioco ora. E il grande gioco è terrificante.”

(Ho sempre sognato un regno diviso equamente tra Jon e Dany… ma la vedo dura!!)

Insomma, “Game of Thrones” ha conquistato un enorme fandom e credo che rimarrà uno show immortale… ma Martin si deve dare una mossa a scrivere i restanti romanzi!

Per acquistare i romanzi cliccate qui, mentre potete acquistare il cofanetto delle prima 5 stagioni cliccando quo!

E voi siete rimasti affascinati dal mondo creato da Martin e magistralmente portato alla vita da HBO + David Benioff & D.B. Weiss??

Valar Morghulis,

Gina.

You may also like

Rispondi