17ª tappa BlogTour “Dylan Magon” – Il backstage del video “Atomi e Molecole”

Buongiorno care ragazze, come state?

Sono stata un po’ latitante in questa settimana perchè ho avuto davvero tantissime cose da fare, portate pazienza.

Oggi però sono davvero super felice di fare questo post. Per la prima volta in assoluto, infatti, il mio blog ospita una tappa di un BlogTour, e non uno qualsiasi, bensì uno prettamente musicale!

17tappa-ilariarodella
Tutta la grafica dell’evento, inclusa questa card, è stata realizzata da Pamela di Catnip Design.

Insieme ad altri 20 blog vi stiamo parlando oramai da tempo di Dylan, un cantante giovanissimo che però ha tanto da dire.

calendario-orizzontale

Vi consiglio di leggere il post fino alla fine poichè ci sarà un GRANDISSIMO GIVEAWAY.

Iniziamo subito con l’intervista che ho avuto il piacere di fare a Luca Tartaglia (regista) insieme a Dylan riguardo il backstage del videcilp di Atomi e Molecole.

  1. Qual è la parte più difficile nel registrare un videoclip?
    (Dylan) Credo sia entrare in maniera profonda nel “mood” giusto, affinché ciò che vuoi comunicare al pubblico con le parole arrivi anche tramite i movimenti, lo sguardo e i sorrisi.
    (Luca) A mio parere La parte più difficile nel realizzare un videoclip è tutta la parte di preproduzione , se non organizzi tutto al meglio ti trovi smarrito sul set .
    Devi tenere tutto dott occhio scenografie , luci , camera , comparse .
    Anche se ogni tanto può andarti di culo.
  2. Cantare in playback quando si è all’aperto. Come fare? Consigli?
    (Dylan) Mi è stato insegnato che sia all’aperto che al chiuso, dal momento che c’è un playback per un video clip, la cosa migliore sia cantare per davvero (ovviamente senza spaccarti la gola).
  3. Prima di girare un videoclip si fa uno storyboard?
    (Dylan) Certo. Ogni video clip ha uno story board. Girare in maniera “random” le scene non aiuta sicuramente l’artista a comunicare esattamente ciò che prova e ciò che vuole comunicare.(Luca) Lo storyboard serve sempre , peccato non sappia disegnare 😊 Di solito lo scrivo e aggiungo delle immagini come reference.
  4. La cosa più divertente che è successa sul set?
    (Dylan) Mah.. Per me girare davanti ad una video camera è sempre divertente. Mi piace davvero un sacco. Credo che la cosa più divertente in generale sia che sudo un casino in ogni scena perché m’impegno fisicamente e psicologicamente, quindi alla fine di ogni “ciak” devo spesso ritruccarmi quasi da capo.
    (Luca) Una volta un mio collaboratore mentre giravamo è caduto in acqua per recuperare dei Props alla deriva. Poi le trasferte sono sempre divertenti, accadono avventure dai tratti grotteschi.
  5. Nei posti pubblici come si comportano le persone quando vi vedono?
    (Dylan) A dire la verità, non lo so perché non mi guardo mai intorno quando giro una scena. Cerco di rimanere sempre il più concentrato possibile. Ma a mio parere finché non sei un volto conosciuto al grande pubblico, la maggior parte delle persone che ti vedono girare un video clip rimane scettica su ciò che stai facendo.
  6. Come vi è venuta l’idea di girare il videoclip? L’ambiente è affine al testo della canzone?
    (Dylan) L’idea ci è venuta in maniera spontanea. Ci ha aiutato molto l’aiuto serio e professionale di Luca Tartaglia, il quale è bravissimo a fare il suo lavoro. L’ambiente del video è molto affine al brano “A&T” perché volevamo che non ci fosse nulla intorno a me. Volevamo comunicare semplicità e confusione. Nel video sembra quasi che io cammini per un bosco alla ricerca di me stesso in maniera confusa, appunto, ritornando ad un tempo primordiale senza contaminazioni dell’uomo. Credo che abbiamo fatto un ottimo lavoro.(Luca) Direi solo che essendo la canzone molto intima, il video riproduce l’interiorita dell’artista.
    È un video intimo e riflessivo.
  7. Cosa ne pensi del regista, Luca Tartaglia?
    Credo che sia un professionista vero. Un’artista che tramite immagini riesce a tirare fuori l’anima di un brano quasi al primo colpo. Lo stimo davvero tanto.
  8. Cosa ne pensi di un cantante come Dylan?
    Dylan è artista della madonna , ricordo che quando facevano i playback le sue note mi facevano venire la pelle d’oca.
  9. Che tipo di video sogni di girare un giorno?
    (Dylan) Non saprei risponderti in maniera specifica a questa domanda. I video sono strettamente legati al brano sul quale poi vanno ad appoggiarsi. Ogni brano ha una storia, un testo, delle emozioni e sensazioni diverse quindi, è difficile dirti che tipo di video vorrei fare perché da qui ai prossimi 20 anni potrei scrivere milioni di brani diversi. Sicuramente però posso dirti che se arrivassi mai a diventare un “grande” della musica italiana, vorrei fare video impegnati ed elaborati, dove c’è della recitazione vera. Quasi dei cortometraggi. Questo mi piacerebbe un casino!!!(Luca) Nel prossimo futuro vorrei dirigere un film , sarebbe fantastico .
    Il bello di questo mestiere è che puoi fantasticare sul futuro come vuoi , dipende da quanto ti sbatti per arrivare al tuo obbiettivo.Bene ragazze, io ringrazio tantissimo sia Dylan che Luca e gli faccio tantissimi in bocca al lupo per tutto. Non dimenticate di patecipare al giveaway, comprare il singolo di Dylan, e seguire tutte le tappe di questo super BlogTour!12891079_907670566014933_4617013324718896500_o

12909653_907670626014927_3083690278498335959_o

 

Non perdete il video di ATOMI E MOLECOLE

Per partecipare invece al giveaway, ecco qui tutte le info utili!

GIVEAWAY

1° PREMIO
WEEK-END per due persone presso l’Agriresort LE PORCINE sul lago di Bolsena (http://www.agriresortleporcine.it/) + il nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento + cartolina autografata da Dylan Magon.
2° PREMIO
Partecipazione al BackStage del prossimo video per due persone + 2 T-Shirt dell’evento + il nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento + cartolina autografata da Dylan Magon.
3° PREMIO
Buono Amazon da 25 Euro + T-shirt dell’evento + il nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento + cartolina autografata da Dylan Magon.
4° PREMIO
Buono Amazon da 25 Euro + nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento e cartolina autografata da Dylan Magon.
5° PREMIO
Buono Amazon da 15euro + nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento e cartolina autografata da Dylan Magon
DAL 6° AL 14° PREMIO + cartolina autografata da Dylan Magon e segnalibro dell’evento
15° PREMIO
IL GRAFFIO DEL VENTO (eBook) di Mayra Scott MJ Heron
16° PREMIO
IL CAMMEO DI OSSIDIANA (eBook) di Virginia de Winter
17° PREMIO
Buono amazon da 10 euro + nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento e card autografata da Dylan Magon.
18° E 19° PREMIO PREMIO
la T-Shirt dell’evento + nuovo singolo il giorno dell’uscita + segnalibro dell’evento e card autografata da Dylan Magon.
DAL 20° AL 35° PREMIO
la Tazza dell’evento + cartolina autografata da Dylan Magon e segnalibro dell’evento.
DAL 36° AL 40° PREMIO
Il nuovo singolo di Dylan il giorno dell’uscita.
DAL 41° AL 50° PREMIO
Card Autografata da Dylan Magon e segnalibro dell’evento.

 

Per partecipare basterà acquistare il singolo “Atomi e Molecole” su iTunes compilare il form sottostante in tutti i suoi campi. Punti extra verranno assegnati a chi commenterà le varie tappe e chi condividerà l’evento sui propri social. Tutti coloro che diventeranno fan di Dylan su Twitter ed Instagram riceveranno un video ringraziamento personalizzato!

https://www.rafflecopter.com/rafl/display/8b5fa3819/

*Chi non usa iTunes, può acquistare da qualsiasi altra piattaforma digitale. Faranno fede la ricevuta d’acquisto o lo screen-shot della stessa, inviata all’indirizzo mail dylanmagonblogtour@libero.it 
L’acquisto del singolo “Atomi e Molecole” è condizione essenziale per partecipare.

Potete vedere le fantastiche sorprese che vi aspettano, i libri autografati che cercano disperatamente una nuova caa e molto altro qui
Un bacio e a presto
Ila

You may also like

8 comments

  1. Eh vabbè, qua si parla del grande Luca Tartaglia…un genio in queste cose!
    Il video è molto bello e rispecchia alla grande il brano di Dylan!
    Bella intervista!

  2. Mamma mia mi piacerebbe tantissimo partecipare ad un backstage di un video musicale, mi piace osservare come si creano le scene 🙂

Rispondi