Suicide Squad: una banda di cattivi per fare qualcosa di buono.

Review of: Suicide Squad
Un film di:
David Ayer

Reviewed by:
Rating:
4
On Agosto 26, 2016
Last modified:Agosto 26, 2016

Summary:

Un film tratto dai fumetti della Dc Comics, dedicato alla "Squadra Suicida" - un gruppo di cattivi metaumani che, nonostante appunto il loro essere "Villains", cercano di fare qualcosa di buono e "salvare il mondo".

Buon venerdì a tutte e ben ritrovate! Dopo 15 giorni di stop e meritate vacanze per tutti, ritorno con i miei articoli a base di cinema e serie tv. Quest’oggi vi voglio parlare di un film che attendevo da parecchio tempo. Chi mi conosce sa che sono sempre dalla parte dei buoni: in “Harry Potter” ero dalla parte di Ron e non di Draco, in “The Vampire Diaries” sono sempre stata Stelena e non Delena, per citarne alcuni…

ma con questo film, non posso non A M A R E i villains e “Suicide Squad” pullula di cattivi!

Titolo originale: Suicide Squad

Titolo italiano: Suicide Squad

Regia di: David Ayer

Distribuzione: Warner Bros

Uscita italiana: 13 agosto 2016

Cast: Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis.

Trama: Mettete insieme un team dei più pericolosi Super Cattivi che possiate trovare nelle carceri del mondo, dategli il più fornito arsenale a disposizione del governo e mandateli in missione per sconfiggere un’entità insuperabile ed enigmatica. L’ufficiale dell’intelligence degli U.S.A., Amanda Waller ha convocato in gran segreto un gruppo di individui disperati e deprecabili che non ha niente da perdere. Ad ogni modo, dopo aver fallito inevitabilmente la missione ed essersi resi conto di non essere stati scelti per avere successo quanto per la loro colpevolezza riconosciuta, pensate che la SUICIDE SQUAD risolverà la questione tentando ma rischiando la morte oppure deciderà di dividersi e andare ognuno per la sua strada?

“Suicide Squad” è la trasposizione cinematografica delle avventure dei personaggi DC Comics creati da Ross Andru, Robert Kanigher e John Ostrander, personaggi puramente “cattivi” collegati alle figure di Batman e Superman.

Inizio con il dire che…

non ho mai visto un Joker così SEXY come quello interpretato da Jared Leto. Insomma, si sapeva che Leto fosse gnocco e talentuoso, ma il suo Joker è assolutamente perfetto!

E Harley Quinn?? OMG, lei è stupenderrima. Io amo Margot Robbie, ormai è diventata una delle mie attrici preferite dell’ultimo periodo e l’irriverenza con cui ha dato volto e corpo a questa bitch è degna di nota.

Dopo questa mia piccola intro da fangirl, parliamo del film…

Amanda Waller – che si occupa di spionaggio – decide di mettere insieme un gruppo di metaumani per fronteggiare i possibili attacchi terroristici che la città potrebbe subire, dopo la scomparsa di Superman.
Vediamo, così, formarsi la squadra e la stessa Waller ci presenta – con tanto di identikit – Harley Quinn, Deadshot, Capitan Boomerang, Killer Croc, El Diablo e Slipknot; al gruppo si aggiungerà anche Katana, incaricata dalla Waller come “guardia del corpo” in caso uno dei cattivi si “ribellasse” ai loro ordini. Come supervisore troviamo Rick Flagg – un ex militare – innamorato della dottoressa June Moone, la quale è posseduta dalla maga Incantatrice
sarà quest’ultima ad essere il vero obbiettivo della “Suicide Squad”.
Nell’universo legato a Batman, non può mancare Joker il qualequando scopre che la sua amata non è più rinchiusa in una prigione segreta, è deciso più che mai a liberare Harley Quinn.
Leggendo qualcosa per il web, ho capito che questo film ha un po’ di differenze con il fumetto originale – eppure è un film di grande intrattenimento, della durata di più di due ore che grazie ad interpretazioni carismatiche degli attori principali e principali cattivi Will Smith, Margot Robbie e Jared Leto, con autoironia ed azione ti trasporta nel mondo dei Villains con tanto di cameo dell’Uomo Pipistrello (interpretato da Ben Affleck), i quali però non negano di fronte all’evidenza che, citando Harley Quinn, “Siamo cattivi… siamo fatti così”.
Il finale – un tantinello banale devo ammetterlo – ci fa intendere, però, che vedremo ancora i ns. cattivi all’azione, ancora insieme per “salvare il mondo”.
Voi cosa ne pensate di questo film? Vi piace andare al cinema per vedere i fumetti portati sul grande schermo?
Se avete un’opinione neutrale su questo film, vi consiglio di dargli una possibilità perchè non potete perdere l’interpretazione di Margot Robbie aka Harley Quinn (potete leggere il mio articolo dedicato al suo ultimo film cliccando QUI!)
Fumettisticamente anche al cinema,
e sempre e comunque vostra…
Gina.
Un film tratto dai fumetti della Dc Comics, dedicato alla "Squadra Suicida" - un gruppo di cattivi metaumani che, nonostante appunto il loro essere "Villains", cercano di fare qualcosa di buono e "salvare il mondo".

You may also like

Rispondi