Recensione “La storia d’amore più bella del mondo” di Massimo Incerpi

Ciao ragazze,

Non so voi, ma io ormai passo i miei weekend in fuga dalla città sdraiata in spiaggia con un buon libro. La tintarella ancora non arriva, ma sto facendo una scorpacciata di storie d’amore! Vi presento qua sotto la mia nuova lettura!

Titolo: La storia d’amore più bella del mondo

Autore: Massimo Incerpi

Prezzo: 9,90€

Editore: Newton&Compton

Voto: 7/10

Trama: Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…

Questo fine settimana è stato il turno di La storia d’amore più bella del mondo, un libro che si legge in pochissimo tempo. La storia segue le vicende di Azzurra, una ragazza diciannovenne che, dopo una delusione d’amore, decide di partecipare a un reality che è una via di mezzo tra ‘Uomini e Donne’ e ‘Temptation Island’. Omar, il ragazzo da corteggiare, dovrà infatti scegliere due ragazze da portare con lui su un’isola dopo essere uscito con alcune di loro.

La trama è molto attuale, vista la fortuna di programmi di questo genere, e di sicuro piacerà a chi apprezza tali format. Le premesse mi avevano intrigato perché, pur non essendo una grande amante di questo genere di reality, volevo vedere come poteva essere un libro ambientato in questo mondo.

Fin da subito Azzurra è una delle prescelte da Omar, ma è assalita dai dubbi…sarà all’altezza? Riuscirà a lasciarsi alle spalle la sua disastrosa storia con Tommy per concedersi una nuova opportunità? Riuscirà a battere la concorrenza, soprattutto quella della sensuale Clarissa? Riuscirà a trovare l’amore?

Domande a cui cerca di trovare una risposta in un turbinio di eventi che si susseguono senza sosta, sorprese che la portano da Lucca a Parigi e che la faranno comunque venire a patti con il suo passato e la porteranno ad affrontare la madre, con cui ha un rapporto conflittuale, e anche se stessa, perché si troverà a mettere in discussione ogni sua decisione.

Le problematiche principali che ho riscontrato sono legate principalmente allo stile, troppo secco e forse un po’ troppo impersonale per i miei gusti. La storia è narrata dal punto di vista di Azzurra, ma sembra più un elenco di avvenimenti che un racconto di emozioni; non fraintendetemi, l’autore cerca di fare del suo meglio per farci provare le emozioni contrastanti della ragazza, i suoi dubbi e le sue paure, ma continuavo a leggerle invece che sentirle. Azzurra era arrabbiata e lo capivo perché lo scriveva, non perché dalle sue parole o dalle sue azioni trasparisse la rabbia e questo ha penalizzato molto la mia lettura.

Per quanto la storia di per sé fosse interessante, i personaggi mi hanno lasciato un po’ perplessa per la loro scarsa caratterizzazione e soprattutto per il fatto che si rifanno un po’ a dei cliché. Azzurra è la brava ragazza che ha sempre rigato dritto ed è ancora vergine, Tommy è il bello della scuola che la vuole a tutti i costi ma è poi interessato solo a una cosa, Clarissa è la bellissima donna ritenuta dai facili costumi, Omar il belloccio che però cerca il vero amore. Spero che nel secondo libro ci sia un maggior approfondimento dei personaggi e che questi tirino fuori la loro personalità, perché sicuramente la storia ne trarrebbe un gran beneficio.

Complessivamente penso che molte di voi apprezzerrano questa storia, personalmente mi aspettavo qualcosa di più, ma vedremo come continuerà l’avventura di Azzurra!

Compra il libro QUI

Lucia

You may also like

4 comments

  1. Anch’io l’ho letto e l’ho trovato davvero carino! Secondo me Azzurra è descritta molto bene e gli altri personaggi sono perfettamente collocati nel programma…Non vedo l’ora di leggere il seguito.

    1. Infatti sono sicura che a molti piacerà! A me personalmente non ha fatto impazzire, cerco qualcosa in più nei personaggi 😉

  2. Finito di leggere due giorni fa e mi e’ piaciuto. Ovviamente ognino ha i suoi gusti pero’ credo. he i personaggi sia raccontati per quello che sono all’interno del programma. E’ il format il filo conduttore di tutto e i personaggi si lasciano conoscere all’interno del format per come vogliono loro! Un saluto!

  3. Certo, ognuno ha i suoi gusti, è questo il bello della lettura! A mio parere i personaggi sono troppo statici e un po’ troppo stereotipati, poco approfonditi, ma ognuno ha le sue opinioni! buona lettura!

Rispondi