“Finalmente noi” di Tijan – Recensione in anteprima

Review of: Finalmente noi
Book by:
Tijan
Price:
€ 9,99

Reviewed by:
Rating:
4
On Febbraio 22, 2017
Last modified:Luglio 25, 2017

Summary:

Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini…

Buongiorno fanciulle! Oggi vi parlerò in anteprima di “Finalmente noi” di Tijan, in arrivo il 2 Marzo 2017 in casa Garzanti.

Venite a scoprire cosa penso di questo nuovissimo romanzo e a conoscere insieme a me Logan, Mason e Sam.

Titolo: Finalmente noi

Autore: Tijan

Serie: Fallen Crest Series #1

Titolo Originale: Fallen Crest High

Casa Editrice: Garzanti

Genere: New Adult

Prezzo: € 9,99

Trama: Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I classici cattivi ragazzi da cui stare lontani. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se si sente sempre più sola ora che il suo fidanzato l’ha tradita con la sua migliore amica e il suo mondo crolla pezzo dopo pezzo. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini…

 

Recensione

Quando ho letto la trama di questo libro dentro di me ho pensato: “Lo devo assolutamente leggere!”.

L’idea che mi ero fatta di questo romanzo era del classico New Adult con una trama fantastica, ma devo ammettere che il libro si è rivelato essere tanto altro.

Dramma, dramma e ancora dramma.

In alcuni momenti mi sembrava di rivedere nei personaggi del libro quelli di Gossip Girl. L’autrice è riuscita a creare una trama intricata piena di colpi di scena. La cosa fondamentale con questo romanzo, secondo me, è lasciare fuori i pregiudizi, distaccarsi da quella che potrebbe essere la nostra normale realtà e lasciarsi trasportare dal libro, facendosi coinvolgere dalla vita -reale o meno che possa sembrarci- dei personaggi.

La storia è incentrata su Sam e viene raccontata dal suo punto di vista. Samantha frequenta il liceo privato della sua cittadina ed è la figlia del coach della squadra di Football dell’istituto. Una sera torna a casa e sua madre le comunica che il matrimonio dei genitori è finito e dal giorno dopo dovranno trasferirsi a casa del suo nuovo compagno. Da quel momento la sua vita cambierà. È “buffo” come in una nottata tutta la nostra esistenza possa essere sconvolta e distrutta. Nella sua nuova casa abitano anche i fratelli Kade, Mason e Logan. I due ragazzi appartengono ad una famiglia molto ricca e conosciuta ed in città vengono visti come degli dei. Frequentano la scuola pubblica e non c’è ragazzo che non voglia esser come loro, non c’è ragazza che non voglia stare con loro. Sono talmente potenti che gli basterebbe schioccare le dita per ottenere qualsiasi cosa. La loro reputazione però non è quella dei classici giocatori di football figli di papà. No. I Kade sono pericolosi e dove ci sono loro c’è il caos! Sam si trova a dover condividere la casa con loro, ma la novità non la entusiasma per niente. Decide perciò di non rivelare la cosa a nessuno e di far finta di non conoscerli. I ragazzi inizialmente si ignoreranno, ma piano piano il loro rapporto si evolverà e Sam entrarà a far parte del loro gruppo. Diventerà una di famiglia e verrà presa sotto la loro ala protettrice. Da questo momento in poi, nel racconto, gli eventi si succederanno uno dopo l’altro lasciando il lettore in balia dei colpi di scena.

La protagonista assoluta è Sam. Il suo personaggio è veramente tosto. In alcuni momenti viene da chiedersi se questa ragazza possa mai prendere un respiro tra un evento e l’altro. Tutto capita e tutto la coinvolge. Ne dovrà affontare veramente tantissime – un fidanzato traditore, pugnalate alle spalle da parte delle amiche di sempre, padri non padri, invidie e sbeffeggiamenti- e il suo modo per scaricare la tensione sarà correre. Correre fino allo sfinimento. Correre fino a non sentire più il dolore. Quando cercavo di immedesimarmi in lei, il sentimento più forte era quello della solitudine. Il non poter contare su nessuno, non aver un punto di riferimento, niente di niente. Era lei, solo lei e doveva bastare a se stessa. Questa sensazione devo ammettere che è stata veramente angosciante.

“Ho riso e mi sono accorta di non potermi più fermare. Mi sono piegata in due e ho continuato a ridere premendo la faccia sulle ginocchia. Le spalle mi tremavano, poi sono arrivati i singhiozzi, incontenibili.”

A peggiorare la situazione si aggiunge il rapporto con la madre, Annalise. Quando entrava in scena questa donna, io ero veramente allibita. Come fanno ad esistere madri del genere? L’unico aggettivo che mi viene in mente per descriverla è egoista, terribilmente egoista. Ci sono stati momenti in cui la speranza si è accesa in me, momenti in cui la mia mente mi suggeriva che forse vi era uno spiraglio, forse esisteva in lei un po’ di istinto materno, ma niente. Nada de nada.

“Io sono tutto quello che hai. David non ti rivorrà. Scherzi? Probabilmente si è già trovato un’altra donna e forse anche un figlio. […] Forse stavolta sarà maschio. La femmina si è rivelta un disastro. Hai sempre scelto i tipi peggiori, Sam. Jeff, Lydia, Jessica. Sono i tuoi più cari amici e ti hanno fregato tutti quanti. Persino io lo sapevo. Sei un fallimento completo.”

Tra le persone più leali che Sam incontra ci sono i Kade. Mason è il fratello maggiore e, come potrete intuire dalla trama, sarà quello che instaurerà il rapporto più profondo con lei. Il suo personaggio è veramente un mistero. L’autrice non lascia intuire molto di Mason ed io in alcuni momenti avrei voluto prenderlo a male parole. Tra lui e Sam la tensione è fortissima. Da subito si intuisce come siano due poli opposti destinati ad unirsi. Non c’è scampo. La loro storia vi terrà incollati al libro e i loro scambi verbali, nella maggior parte dei casi, vi faranno sorridere, consci di dove tutto questo li porterà. La cosa che più mi ha infastidita di lui è stata questa maschera da duro perennemente presente – ho odiato quando, parlando del suo rapporto con Sam, la descrive come la sua compagna di letto, pur essendo i suoi sentimenti ben diversi.

Mi sono resa conto che Mason aveva sempre avuto quell’effetto su di me. La maschera di imperturbabilità dietro cui mi trinceravo spariva ogni volta che mi rivolgeva l’attenzione: si avvicinava e me la sfilava con la stessa facilità con cui si ruba una caramella a un bambino.”

Logan è la parte allegra dei Kade. È quello che riesce sempre a far spuntare il sorriso. Alleggerisce e rinfresca. Dietro la sua facciata da strafottente si nasconde molto altro e questo lo si intuisce soprattutto sul finire del libro.

Per entrambi i fratelli Kade l’autrice sembra che metta le basi per i prossimi romanzi. Si capisce che non è tutto qui e che si riserverà di svelarci qualcosa di molto più grande nei capitoli successivi.

Gli adulti in questo romanzo? Infatili ed egoisti! Rispecchiano perfettamente l’idea che spesso si ha del ricco venale senza una coscienza. Tutto si compra. Tutto è dovuto. Io sono l’essere più importante del mondo. Spero che anche per qualcuno di loro ci possa essere un’evoluzione nei capitoli successivi, perchè altrimenti sarebbe veramente triste per questi ragazzi.

Al romanzo do 4 stelline (meno). Alcuni passaggi sono stati davvero di difficile digestione per me. Per il mio stile di vita è impensabile l’arroganza di questi ragazzi – ho trovato veramente terribile la scena dei fratelli Kade e di Annalise e la cattiveria con quale è stata premeditata -, ma è anche vero che loro sono il risultato di quello che gli adulti hanno fatto. Con dei genitori così, uniche figure di riferimento, come si può crescere in maniera differente?

I temi trattati sono tanti e spesso anche impegnativi. Come vi dicevo il dolore è una costante in questo primo capitolo, Sam dimostrerà tutta la sua forza d’animo nell’affrontarlo anche se non sempre sarà facile. Oltre a ciò ci si troverà anche a dover fare i conti con il bullismo, l’esclusione, i tradimenti e la delusione.

Come vi dicevo questo libro non è propriamente una lettura leggera. C’è il sesso, l’alcol, i tradimenti, la crudeltà, l’angoscia e la meschinità. Penso però che sia un passaggio fondamentale per la vita dei nostri protagonisti. Questo è il primo libro di questa serie e solo vivendo e comprendendo le difficoltà di fronte alle quali sono stati messi i nostri protagonisti, potremo realmente apprezzare e godere dello sviluppo della loro storia. La vita reale in fondo non è tutta rose e fiori. Per arrivare alla felicità e godersi la tranquillità, ognuno di noi deve affrontare più o meno momenti difficili. La serenità finale è la ricompensa per tutte le prove superate e non avrebbe lo stesso gusto se non ce la fossimo conquistata.

Per questi motivi vi consiglio di prendere questo primo libro, per quanto duro possa essere, come un pezzo del puzzle della storia dei protagonisti e di vivere insieme a loro passo dopo passo.

Parliamo di un New Adult bello tosto. Vi consiglio la lettura di questo romanzo perchè secondo me ci sono le premesse per una bella storia intensa. L’accorgimento che avrei è quello di non aspettarvi la classica storia d’amore, almeno non in questo primo libro.

Vi anticipo che i libri della serie in lingua originale al momento sono 5 più alcune novelle (ce n’è una proprio sul nostro Mason, grazie alla quale molte cose ci saranno più chiare).

Percio’ fanciulle, se amate i romanzi d’amore dalle note oscure, questo romanzo fa sicuramente per voi.

Io, a questo punto, attendo il seguito perchè voglio proprio capire cosa l’autrice ha in mente per il prossimo pezzo del puzzle di Mason, Sam e Logan.

A presto.

Federica.

Compra il libro QUI.

Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini…

You may also like

Rispondi