DOVE AMMIRARE IL FOLIAGE AUTUNNALE

Buongiorno ragazze!

Lo so che penserete sia una fanatica dell’autunno, ma non riesco proprio a resistere all’atmosfera che si crea quando la natura comincia a cambiare i suoi colori! Ovviamente non mi bastava afferrare qualche scorcio qua e là andando al lavoro, dunque ho pensato di passare una domenica diversa dal solito facendo una gita fuori porta. Se volete scoprire dove si trovi il lago dai colori meravigliosi della foto, continuate a leggere!

Da Fall Addicted quale sono, già nel mese di settembre mi sono data da fare su internet per scovare qualche posticino interessante dove godere dei colori del foliage. Dopo aver sognato ad occhi aperti una passeggiata a Central Park, nei boschi del Canada o nei giardini del Giappone, ho scoperto con piacere come il nostro Bel Paese offra molteplici scenari in cui ammirare i colori dell’autunno. Da nord a sud, ecco le mete che ho trovato più spesso negli articoli che ho letto:

  • i boschi alle pendici del Monte Bianco, Val d’Aosta
  • le Langhe, Piemonte
  • la Val di Non, Trentino – Alto Adige
  • l’ Appennino tosco-emiliano
  • la Foresta Umbra, Puglia
  • il Parco Nazionale della Sila, Calabria

Nonostante ogni singola meta mi piacesse moltissimo, abitando in Veneto e avendo una sola giornata a disposizione, la scelta è ricaduta sulla Val di Non, una quarantina di chilometri a nord di Trento. Una volta scelta la zona, ho approfondito la ricerca e, tra i suggerimenti, ha fatto capolino un lago che già dalle foto mi ha conquistata: il lago di Tovel, all’interno del Parco Naturale Adamello – Brenta.  

Carica come non mai, domenica scorsa alle 9.30 ero già in autostrada; nonostante fosse la domenica del ponte d’Ognissanti, il traffico in A22 era molto scorrevole. Dopo circa un’ora e mezza da Verona, ho imboccato l’uscita S. Michele A – Mezzocorona ed ho seguito le indicazioni per il comune di Tuenno, Val di Non. Fin dall’uscita dell’autostrada ci si trova immersi in distese di coltivazioni di meli arrampicati sulle colline con le foglie dorate che brillano al sole. Mi stavo già per commuovere. Dopo circa 40 minuti, sono arrivata a Tuenno e da lì ho seguito le indicazioni per il lago di Tovel; se fino a quel punto le strade erano praticamente sgombre, tanto da far pensare a paesi fantasma, man mano che mi avvicinavo al lago le automobili si moltiplicavano, ogni parcheggio era al completo e molte piazzole di sosta erano già state occupate. Panico. Per fortuna, avvicinandomi un po’ di più al lago, ho trovato uno spazio libero sul ciglio della strada e ho parcheggiato, scampando il pericolo di dover tornare a casa dopo più di due ore di strada. Mi sono incamminata verso la riva del lago e, una volta arrivata, lo spettacolo mi ha mozzato il fiato. Il turchese delle acque del lago è talmente acceso da sembrare artefatto. Un vero paradiso circondato dalle montagne. Sui cartelli illustrativi posti sulla riva, sono segnati i percorsi che si possono fare per scoprire la zona, dai più semplici a quelli che portano alle malghe a quote più alte. Non avendo con me le scarpe e l’abbigliamento adatto per i sentieri tortuosi, ho deciso di seguire il sentiero che costeggia le rive del lago ed è percorribile molto comodamente. Durante il percorso, si aprono qua e là piccole spiagge sulla riva, dove godere del sole che fa capolino tra le vette delle montagne ed ammirare i colori delle chiome degli alberi che risplendono al sole e si specchiano nelle acque del lago. Dal momento che in questa stagione sono pochi i rifugi aperti in cui pranzare, vi consiglio di organizzare un pic-nic da consumare sulle rive del lago, mentre prendete il sole o leggete un buon libro.

Vi lascio alcune foto che ho scattato domenica, che purtroppo non rendono giustizia alla bellezza di questo luogo magico.

collage

Piccola curiosità sul lago di Tovel: fino alla metà degli anni Sessanta era conosciuto come il “lago rosso”, a causa del colore che assumevano le acque durante l’estate per la presenza di un tipo di alga (Tovellia sanguinea).

Ragazze, spero che questo piccolo diario di viaggio vi sia piaciuto e vi abbia incuriosito! Siete già state sul lago di Tovel? Lo avete visto con i colori autunnali? Consigliatemi altri luoghi dove ammirare il foliage autunnale!

 

Un bacio e buon weekend a tutte!

Barbara

You may also like

1 comment

Rispondi